Categorie
Parapsicologia

Le carte Zener (Fenomeni ESP)

Facebooktwitterlinkedinby feather

fotozen

Queste particolari carte sono state inventate intorno agli anni trenta dallo psicologo Karl Zener per il famoso parapsicologo Joseph Rhine.
Qual è stato lo scopo? Lo scopo è stato quello di donarle cosicché il parapsicologo Joseph Rhine potesse utilizzarle per vari esperimenti di chiaroveggenza.
Sono un mazzo di carte, divise in simboli: Croce, quadrato, cerchio ed onda.
Nella riproduzione del mazzo edito dalla casa editrice “Lo scarabeo” è stato aggiunto anche il triangolo come simbolo ed in più vari colori, anche se in origine non esiste il simbolo del triangolo.
Nel famoso film “The Gift” l’attrice che interpretava il ruolo di sensitiva, le utilizzava per scopi di preveggenza e di chiaroveggenza.
Che tipo di esperimento utilizzava il parapsicologo Joseph Rhine?
L’esperimento consisteva nel far indovinare al soggetto di fronte il simbolo della carta corrispondente. Prendeva il mazzo, ne faceva scegliere una, anche ad occhi chiusi ed il soggetto doveva così indovinare.
Veniva fatta una sorta di statistica, infatti l’esperimento non doveva necessariamente dimostrare che la persona in oggetto avesse poteri o meno, però se la persona stessa riusciva, con una percentuale alta, ad indovinare il simbolo corrispondente, si poteva presupporre che avesse delle facoltà percettive e chiaroveggenti molto forti.
L’utilizzo di queste carte è prevalentemente adatto per questo tipo di esperimento, anche se si possono usare in sedute di chiaroveggenza, ovviamente bisogna avere una veggenza e sensitività elevate per poter visualizzare eventi, luoghi ed accadimenti.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutubeby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *